Sereni anche in questa difficoltà - piccolo manuale

QUALE PROPOSITO SI PREFIGGE QUESTO MANUALETTO

In questa situazione di emergenza difficile e nuova per tutti, ci siamo chiesti come poter esser essere utili e rendere servizio alla comunità sfruttando al meglio il nostro tempo, le nostre possibilità e utilizzando in maniera adeguata la

tecnologia, rispettando sempre e comunque le norme restrittive emanate.

Durante una riunione di compagnia ci è venuta in mente l’idea di fare un’inchiesta tramite un questionario digitale riguardo le conoscenze sul Coronavirus e lasciare uno spazio aperto per qualsiasi dubbio sul tema. Con

questo ci siamo prefissi lo scopo di capire quanto si sa sull’argomento e, tramite le domande e i dubbi degli altri, avere l’opportunità di approfondire le nostre conoscenze dando risposte corrette e offrire un servizio cercando di dirimere i dubbi di chi ha collaborato.

CHI SIAMO

Ciao a tutti! Ci presentiamo..

Ci chiamiamo Alfio, Edoardo, Eleonora, Giovanni, Lorenzo, Marco, Marina, Nadia e Oliver e siamo la COMPAGNIA REX della Sezione di Riposto, Gruppo 2. 

Riposto è un paese siciliano, in provincia di Catania, che sorge sul Mar Ionio, sulla costa che va da Catania a Messina. Rappresenta uno dei più storici e caratteristici paesi marinari dell’area jonico-etnea. Protagonista del nostro

luogo, oltre il mare, è senz'altro “Mamma Etna”, il maggiore vulcano attivo d’Europa sotto il quale si estende la superficie di Riposto.

La nostra Compagnia Rex prende il suo nome dal Transatlantico REX, prima ed unica nave italiana ad aver conquistato il prestigioso “Nastro Azzurro”.

Il nastro azzurro, per la marineria, era il riconoscimento che veniva assegnato alla nave passeggeri che collegava le due sponde dell’Atlantico in meno tempo e rappresentava, in un certo senso, il simbolo del primato tecnologico da parte del paese che lo deteneva. Nell’agosto del 1933 il transatlantico Rex salpò da Genova per raggiungere New York. Durante quel viaggio riuscì a percorrere le 3181 miglia che separano Gibilterra dal faro di Ambrose in 4 giorni, 13 ore e 58 minuti strappando il trofeo al transatlantico tedesco Europa. Detenne il trofeo fino al 1935 quando il transatlantico francese “Normandie” riuscì a battere il primato.

Il Rex, varato nel 1931, rimase il transatlantico più grande mai costruito in Italia fino al 1991 quando venne superato dalla Costa Classica.

Fu proprio in quell’anno, nel 1991, che i Rover del Riposto 2 si trovarono di fronte al dilemma su quale nome scegliere per la neo costituita Compagnia. Dopo alcune ricerche l’attenzione fu attirata da un vecchio articolo di giornale, sulla

conquista del Nastro Azzurro, che recitava così: “Nel cuore pulsante del Rex batteva il cuore del Ripostese Cardillo”.

E fu così, che si decise di intitolare la nuova compagnia alla Storica impresa che legava a doppio filo la tradizione marinara del territorio alla storica impresa compiuta dal nostro compaesano Rosario Cardillo, capitano di macchina, sul transatlantico Rex durante la conquista del Nastro Azzurro.

A memoria di ciò si creò anche il primo grido di Compagnia che simbolicamente avrebbe dovuto ricordare il legame col territorio e alle spiccate tradizioni storico marinaresche di Riposto e dei suoi abitanti. Tale grido è ad oggi immutato.

Cliccate qui per visualizzare il manualetto